domenica 2 febbraio 2014

Quello che conta


Non posso proprio dire che sia stato un brutto weekend. Meteo a parte, intendo.
Ho avuto tempo per le amiche, per le commissioni che dovevo fare, per lo shopping laniero, per stare con mio marito e con i miei figli.
Ho finito un maglione (quello che Amelia indossa nelle foto) e ne ho cominciato un altro (per la prima volta, sono tester di una knit designer - onore ed ansia). Ho lì in sospeso un cappello, che mi tengo come lavoro svuotacervello.


Ho scoperto un nuovo delizioso locale a Pavia, la Latteria di via Volturno, che ha una buona scelta di biologici (che avevo scoperto una settimana fa grazie a Stefania) e una strepitosa offerta di torte.
Ho passato un pomeriggio (che poi si è allungato in cena) con la mia amica Amal, chiacchierando e cucinando insieme, intanto che i nostri figli giocavano e facevano casino. 
Sono stata felicissima di vedere la faccia di sua figlia quando ha scartato il mio regalo di compleanno/malattia (si è rotta un dito ed è stata operata): il primo libro di Harry Potter, per una bambina che ama leggere ma vive in una casa con pochi libri.


Certo, ho perso la mia vera nuziale. Ma l'ho ritrovata il mattino dopo, rinnovando la mia fiducia nel buon cuore e nella gentilezza delle persone.
Certo, il mio cellulare ufficiale si è impallato a 5 minuti dall'accensione, di nuovo, ed è inutilizzabile da 2 mesi. Ma è solo una macchina, troverò il modo per farlo andare.
Mi dispiace di essere stata nervosa in questi giorni. Le cose non contano poi tanto, e assolutamente non vale la pena di essere sgradevoli con chi ami per colpa di un cellulare che non va o di un parcheggio malfatto.
Me ne dimentico troppo spesso, e non mi piace.

7 commenti:

  1. Bellissimo maglione! E post ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il maglione purtroppo si sta già rovinando nelle maniche: alla faccia della lana Ermenegildo Zegna! :-(

      Elimina
  2. Ma dici che è normale che io abbia un po' di nostalgia dei tuoi figli?

    Anch'io questo weekend ho fatto un po' la Siura Frignetti senza motivo e anche a me non piace. Certo, la pioggia non ha aiutato: pare quasi impossibile che solo la domenica prima fossimo a passeggio con voi al lago, senza nemmeno una nuvola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi te li mando ogni tanto! :-)

      Io penso che questo tempo faccia malissimo all'umore di tutti: è dal 2 gennaio che piove, a eccezione di quel weekend meraviglioso. Non fa freddo, per carità, ma le mie endorfine non ne possono più!

      Elimina
  3. secondo me è davvero una questione di pioggia.
    io ho avuto un week end mogissimo...oggi c'è un po' di sole e mi sento un'altra !
    (il maglione è stupendo !)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beata te! Qui è tutto grigissimo e umidissimo :-(

      (Grazie! Purtroppo lo scollo è troppo ampio, le scende dalle spalle)

      Elimina
    2. fagli un bordino all'uncinetto !

      Elimina