giovedì 20 dicembre 2012

Se domani finisse il mondo

Se domani finisse il mondo, personalmente rosicherei un sacco: ma come? Sono 2 mesi che mi trascino sui gomiti verso le vacanze di Natale, e tu stronzo mi dai il riposo eterno? Ennò, non ci sto. Ho diritto al mio Natale con i miei (marito, bambini e gatti), alle mie feste perinatalizie, alla mia settimana a Levanto. Non scherziamo.
Soprattutto, sono settimane che mi trascino verso le 12 di domani per poter scrivere a tempo pieno il terzo libro di Sholeh Zard, ancora senza titolo ma con un sacco di idee che sgomitano per uscire. Non poterlo scrivere mi scoccerebbe un sacco.
Il fatto è anche che quest'anno ho seriamente rischiato che i Maya avessero ragione, almeno per quanto mi riguarda: che io sia uscita illesa dall'incidente di marzo è una specie di miracolo.
Se ci fossi rimasta all'epoca, mi sarei persa un sacco di cose: non avrei finito Sholeh Zard (né l'avrei pubblicato né avrei scritto il suo primo seguito Zohar), non avrei visto Amelia che imparava a nuotare né Ettore che vinceva la repulsione per l'acqua, non avrei fatto snorkeling con Luca, non avrei visto e/o rivisto un sacco di amici vicini e soprattutto lontani, non sarei stata al concerto dei Gogol Bordello né a Viareggio per Rachel Brice, non avrei accolto in casa la Rachel e il suo spasimante né economicamente sostenuto la loro sterilizzazione.
Insomma, è sempre un po' la solita storia: non è (solo) paura della morte, è proprio che ti scoccia da morire lasciare lo spettacolo prima della fine. Oddio, se finisse il mondo lo spettacolo sarebbe finito, ma io avevo un po' di bis da fare, e magari anche un afterhour.
Se domani finisse il mondo, vorrei indietro i 250 euro delle gomme da neve.

8 commenti:

  1. Ah ma allora aggiungo "disegnare copertina n.3" sulla mia things-I-wanna-do-list 2013! ;)
    Domani mattina 21 invece partecipo ad un incontro sciamanistico in un posto magico attraversato da ley lines... scommetto che sará la fine del mondo :)))
    a presto, e buon solstizio
    S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello! Poi ci racconti nel tuo blog?

      Elimina
  2. P.S. Ho dimenticato di scriverti che giorni fa ho sognato che era uscito il volume 12 di Sholeh Zard! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se arriveremo al volume 12, ma in caso succedesse vorrei solo te come copertinista, quindi ritieniti prenotata :-)

      Elimina
  3. Dunque... Se domani finisse il mondo...
    Mi scoccerebbe non essermi sciroppata fino a Bresso a sentire i Deimos per stare a casa a far dolci per Natale.
    Anzi, mi scoccerebbe non aver organizzato la super festa da "fine del mondo".

    E poi pure io avrei trooooppe cose in sospeso e rimarrei qui in giro come fantasma, come quasi tutti... e quindi tanto vale rimanere dove siamo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già. E poi non ho niente da mettermi, vuoi mica aspettare la fine del mondo in pigiama?

      Elimina
  4. AH AH AH AH :-D
    vero, verissimo, sottoscrivo parola per parola!!!
    in + aggiungici che non sono ancora riuscita a leggere i tuoi libri e aspetto ansiosamente natale per far spacchettare al marito il Kindle che GLI ho regalato, così poi lo potrò finalmente usare IO per leggere in santa pace Sholeh Zard, in vacanza, mentre lui si spupazza i pupi.... diabolica eh? :-p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah! Sei diabolica sì!
      Senti maaaaa... già che siamo in tema... se faccio una presentazione a Pavia (devo ancora trovare un posto adatto, accetto suggerimenti), ci staresti a farmi una torta in tema? ;-)

      Elimina